Scroll Top

I-CARE.ME

Nexsoft - Progetto Ricerca I.Care.me
DETTAGLIO PROGETTO

Partner
A.I. Tech srl, CHALLENGE NETWORK SRL,EMAC s.r.l. , HEALTHWARE GROUP S.R.L., HOME MEDICINE ITALIA SRL, Istituto Nazionale Tumori “Fondazione Pascale”,  Mare Group, Pineta Grande S.p.A., Università degli Studi di Salerno.

Ente finanziatore
Ministero dell’Università e della Ricerca

Periodo
2020/2024

Area di servizio
Ricerca

Valore di Progetto
€ 2.437.054,00

I-CARE.ME

Il progetto I-CARE.ME mira a trasformare significativamente la qualità di vita di pazienti affetti da malattie croniche e tumori, nonché dei loro familiari. Questo ambizioso obiettivo si realizza attraverso la promozione di un approccio di assistenza globale, che supera il tradizionale modello basato su prestazioni isolate e punta a un coordinamento efficace tra i diversi specialisti coinvolti, in armonia con le linee guida ministeriali per la salute. A differenza di iniziative simili, focalizzate su aspetti particolari come il monitoraggio dei parametri vitali o l’assunzione di farmaci, I-CARE.ME introduce un modello olistico centrato sul paziente. Le tecnologie avanzate quali l’intelligenza artificiale, la robotica e l’Internet of Medical Things, sostenute da sensori biometrici e intelligenti, diventano strumenti fondamentali per facilitare nuovi metodi di cura.

Tra i principali servizi offerti dalla piattaforma I-CARE.ME, figurano:

  • Il monitoraggio dei parametri fisici essenziali, della mobilità e delle attività quotidiane e fisiche attraverso l’uso di biosensori e sensori smart.
  • La garanzia di una continuità assistenziale con le strutture sanitarie, facilitando l’interazione tra pazienti e professionisti sanitari mediante soluzioni di telemedicina, e permettendo un monitoraggio costante che migliora l’efficacia delle cure.
  • Il supporto ai pazienti nelle loro routine giornaliere con consigli pratici forniti tramite dispositivi accessibili come assistenti vocali e robot domestici, minimizzando così il rischio di isolamento.
  • L’assistenza ai familiari nel loro ruolo di curanti.

Il progetto vede la collaborazione di entità provenienti da diversi settori, inclusi aziende IT, l’Università di Salerno, e strutture ospedaliere di rilievo come la Fondazione Pascale e il Pineta Grande Hospital. Nel contesto di questa iniziativa, Nexsoft svolge un ruolo chiave nello sviluppo di una piattaforma di comunicazione basata sul principio del Medical Internet of Things (MIoT), che consente l’integrazione e la visualizzazione unificata dei dati provenienti dai vari sensori. Il co-finanziamento del progetto è assicurato dal Ministero dell’Università e della Ricerca tramite i Accordi per l’Innovazione.

Questo sito utilizza cookies propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione.
Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la Cookie Policy.

USO DEI COOKIE

Se abiliti i cookie nella tabella sottostante, ci autorizzi a memorizzare i tuoi comportamenti di utilizzo sul nostro sito web. Questo ci consente di migliorare il nostro sito web e di personalizzare le pubblicità. Se non abiliti i cookie, noi utilizzeremo solo cookies di sessione per migliorare la facilità di utilizzo.

Cookie tecnicinon richiedono il consenso, perciò vengono installati automaticamente a seguito dell’accesso al Sito.

Cookie di statisticaVengono utilizzati da terze parti, anche in forma disaggregata, per la gestione di statistiche

Cookie di social networkVengono utilizzati per la condivisione di contenuti sui social network.

Cookie di profilazione pubblicitariaVengono utilizzati per erogare pubblicità basata sugli interessi manifestati attraverso la navigazione in internet.

AltriCookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono cookie di statistica, social media o pubblicitari.