Rete BUL Salerno

Layered EMS Architecture
DETTAGLIO PROGETTO

Cliente
Open Fiber

Periodo
2019/2020

Area di servizio
IT Consulting >Networking

Valore di Progetto
€ 500.000

Rete BUL Salerno

Open Fiber è una società con asset azionario diviso equamente tra Enel SpA e Gruppo Cassa Depositi e Prestiti.

Si è costituita come operatore di rete wholesale e negli ultimi anni sta realizzando una infrastruttura di rete a banda ultra larga su tutto il territorio italiano, allo scopo di predisporre connessioni in fibra FTTH (Fiber To The Home) in ogni Comune.

La tecnologia utilizzata è GPON (Gigabit Passive Optical Network), una rete passiva multi-operatore in grado di operare in modalità punto-multipunto e punto-punto.

La Nexsoft ha avuto modo di partecipare ed aggiudicarsi una gara per la gestione sul campo della realizzazione della infrastruttura di rete FTTH per la città di Salerno.

I tecnici Nexsoft hanno ricoperto ruoli di direzione lavori, responsabili della sicurezza e progettisti nella fase di creazione della rete cittadina.
Appena coinvolti sul campo i nostri ingegneri hanno avuto modo di esprimere il proprio valore aggiunto, coadiuvando i progettisti di Open Fiber nell’elaborare modifiche di progetto tali da far conseguire un abbattimento dei costi realizzativi vicini al 50%, cosa che ha permesso a parità di budget di estendere ulteriormente la zona di copertura cittadina della rete in fibra.

Il progetto si conclude a metà 2020 con il collaudo positivo di circa 58 mila unità immobiliari connesse tutte in tecnologia GPON.