Via Antonio Amato, 20/22 84131 Salerno (SA)

Qiskit: creazione dell’account sul portale IBM

Qiskit e account portale IBM

(articolo redatto da Domenico Di Mieri)

Eccoci al nostro quarto approfondimento sul quantum computing.

Dopo un’introduzione generale sul tema, nella seconda parte abbiamo visto come è abbastanza semplice creare con Jupiter Notebook degli script che utilizzano la libreria Qiskit di IBM per realizzare un circuito, usando le porte logiche di tipo quantistico (Pauli, Hadamard, CNOT, ecc.).
Nella terza parte abbiamo simulato il comportamento del circuito sulla nostra macchina tramite un emulatore. Il numero di qubit utilizzati in questa parte è molto basso per cui un PC classico è ancora in grado di simulare il comportamento di una macchina quantistica (tranne ovviamente in task come la generazione di numeri casuali, in cui i PC classici in realtà producono sequenze pseudocasuali).

In questo articolo vedremo come registrare un account sul portale IBM ed ottenere un token (API token) che utilizzeremo poi per consentire alla libreria Qiskit installata sul nostro PC di comunicare con i server (IBM) ed eseguire il circuito logico da noi creato su un computer quantico reale.

Come creare un account IBM

Apriamo il nostro browser preferito e digitiamo la URL: https://quantum-computing.ibm.com/

quantum computing - creare un account IBM

Clicchiamo sul pulsante “Create an IBMid account” e seguiamo la procedura di registrazione.

quantum computing - creare un account IBM

Una volta effettuata la registrazione comparirà, nella pagina principale (ndr: eventualmente esci e rifai il login per essere sicuro di essere reindirizzato a questa pagina) un campo in cui viene riportato l’API token.

quantum computing - creare un account IBM

Il token non viene mostrato in chiaro per ragioni di sicurezza per cui è necessario cliccare sul pulsante copia (indicato dalla freccia gialla in figura) per copiarlo nella clipboard e per poterlo utilizzare in seguito.

SALVARE ACCOUNT SU SERVER LOCALE

A questo punto torniamo nel nostro script Python in Jupiter Notebook:

Per comodità registreremo le nostre credenziali sulla macchina locale in modo che in futuro sarà sufficiente lanciare un comando per ricaricarle.

In alternativa dovremmo effettuare il login sul server ogni volta che vogliamo lanciare una simulazione su un computer quantico reale.

quantum computing - creare un account IBM

Con questo comando importiamo la libreria che definisce le funzioni di autenticazione sul server IBM Quantum.

api token ibm

Con IBMQ.save_account (‘api token’) salviamo sul server locale il token precedentemente copiato dal sito IBM.
Per i prossimi progetti sarà sufficiente eseguire la funzione load_account della libreria IBMQ.

funzione load_account libreria IBMQ

Carichiamo le credenziali IBMQ precedentemente salvate sul nostro computer.

Conclusioni

Nel nostro prossimo appuntamento sul blog vedremo poi come inviare il semplice circuito che abbiamo realizzato nella simulazione precedente ad un computer quantico reale, lanceremo l’esecuzione e vedremo i risultati ottenuti.

Aspettatevi qualche sorpresa, però!

Se vuoi approfondire la tua conoscenza sul quantum computing ti consigliamo i seguenti riferimenti sito-bibliografici:
Open-Source Quantum Development


Se anche tu vuoi occuparti di progetti di sviluppo software di ultima generazione
dai un’occhiata alle nostre opportunità di lavoro e conosciamoci subito!

Questo sito utilizza cookies propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione.
Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la Cookie Policy.

USO DEI COOKIE

Se abiliti i cookie nella tabella sottostante, ci autorizzi a memorizzare i tuoi comportamenti di utilizzo sul nostro sito web. Questo ci consente di migliorare il nostro sito web e di personalizzare le pubblicità. Se non abiliti i cookie, noi utilizzeremo solo cookies di sessione per migliorare la facilità di utilizzo.

Cookie tecnicinon richiedono il consenso, perciò vengono installati automaticamente a seguito dell’accesso al Sito.

Cookie di statisticaVengono utilizzati da terze parti, anche in forma disaggregata, per la gestione di statistiche

Cookie di social networkVengono utilizzati per la condivisione di contenuti sui social network.

Cookie di profilazione pubblicitariaVengono utilizzati per erogare pubblicità basata sugli interessi manifestati attraverso la navigazione in internet.

AltriCookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono cookie di statistica, social media o pubblicitari.