Scroll Top
Via Antonio Amato, 20/22 84131 Salerno (SA)

Muovere i primi passi su Roblox Studio

Roblox

(articolo redatto da Marco La Cortiglia)

Roblox Studio è un potente strumento di creazione che consente agli utenti di Roblox di realizzare i propri mondi virtuali interattivi. Che tu sia un aspirante sviluppatore di giochi o semplicemente desideri esplorare il processo di creazione, Roblox Studio offre infinite opportunità per dare vita alle tue idee.

In un articolo ti avevo già parlato di Roblox in generale. Ora in questa guida ti condurrò passo dopo passo attraverso i concetti fondamentali e le funzionalità di base di Roblox Studio, consentendoti di avviare il tuo viaggio di creazione con successo.

Introduzione a Roblox Studio

Roblox Studio è un ambiente di sviluppo integrato (IDE) che ti permette di creare giochi e mondi virtuali su Roblox.

Prima di iniziare a utilizzare il programma, è fondamentale comprendere l’interfaccia utente e le sue principali componenti. Esploreremo la barra degli strumenti, l’editor di script, l’explorer e altre funzionalità chiave per assicurarci di poter navigare agevolmente nell’ambiente di sviluppo.

Per scaricare roblox studio registrati al sito e nella sezione ‘Crea’ scarica lo studio.

Una volta scaricato lo studio, andiamo sulla sezione “Nuovo” e scegliamo la nostra base di partenza per il nostro mondo.

Demo Roblox

Possiamo scegliere sia una piattaforma vuota che delle demo già pronte in base alla categoria del mondo che vogliamo creare.

Una volta creato il nostro mondo sullo schermo abbiamo diverse sezioni da tener conto.

Esploratore Roblox

A destra abbiamo l’esploratore che contiene una serie di elementi indispensabili per la realizzazione del nostro mondo.

Workspace = Contiene all’interno tutti gli elementi del nostro gioco caricati sul server.

Players = Contiene il riferimento ad ogni giocatore presente nel nostro mondo

Core Gui = Contiene interfacce grafiche di default che Roblox utilizza come Core

Lighting = Contiene la sky box e tutte gli elementi e proprietà per regolare la luce e l’atmosfera del gioco

Replicated first = Contiene gli elementi che vogliamo replicare per primi sul server quando entriamo nel gioco

Replicated Storage = è una sorta di magazzino che contiene tutti gli elementi che replichiamo nel gioco

ServerScript Service = Contiene tutti gli script che vengono eseguiti dal server

Starter GUI = Contiene tutte le interfacce grafiche create da noi per i giocatori

Starter Pack = Contiene tutti i tools che i giocatori possono utilizzare

Starter Player = è una cartella che contiene a sua volta due cartelle, “StarterCharacterScripts” e “StarterPlayerScripts”.

In pratica nella StarterPlayerScripts vanno inseriti tutti gli script locali che verranno automaticamente eseguiti quando il riferimento al giocatore viene creato e quindi quando il player viene aggiunto alla cartella player e avrà con sé questi script.

Invece nello StarterCharacterScripts vanno inseriti tutti gli script locali che verranno automaticamente eseguiti quando viene caricato l’avatar del giocatore dopo che è stato creato il riferimento al giocatore, il giocatore avrà con sé questi script fin quando manterrà il proprio avatar fisico, in alcuni giochi è possibile cambiare avatar nel corso dell’esperienza.

Teams = contiene le varie squadre se sono presenti nel gioco

Per iniziare ad inserire un oggetto all’interno della scena clicchiamo su modello e poi parte.

Notiamo che adesso nella cartella workspace è apparso un elemento chiamato “Part”+

Start Roblox

Cliccando su Inizio possiamo notare i tool per muovere, spostare, ridimensionare e ruotare il nostro oggetto.

Una volta cliccato una delle seguenti azioni ci basta cliccare l’oggetto a cui vogliamo applicare la determinata azione per poter spostare, ruotare o ridimensionare.

Cliccando sulla parte generata è possibile anche vederne le proprietà.

Nelle proprietà dell’oggetto possiamo cambiare varie caratteristiche come il colore, il tipo di materiale, la trasparenza, la possibilità di toccarlo o collidere, modificare la posizione o la forma e etc.

Proprietà Roblox

Programmazione e scripting

Roblox Studio offre un sistema di scripting basato sul linguaggio Lua, che ti permette di creare comportamenti personalizzati per gli oggetti del tuo gioco.

Esploreremo il modo per implementare gli script all’interno degli oggetti del tuo mondo virtuale.

In Roblox, sia il LocalScript che lo Script sono due tipi di script utilizzati per programmare il comportamento degli oggetti nel gioco. Tuttavia, ci sono alcune differenze fondamentali tra i due:

LocalScript:

Un LocalScript è un tipo di script che viene eseguito solo sul client (cioè, sulla macchina dell’utente) e non sul server di Roblox. Questo significa che l’utente vedrà gli effetti del LocalScript solo sulla sua macchina e non influiranno sugli altri giocatori.

I LocalScript sono spesso utilizzati per implementare comportamenti e interazioni specifiche per il giocatore, come la gestione dei pulsanti premuti, la creazione di effetti visivi personalizzati o l’animazione dei personaggi.

Possono essere inseriti all’interno di un oggetto, ad esempio un personaggio o un’arma, e sono attivati quando quell’oggetto viene utilizzato dal giocatore.

Script:

Uno Script, d’altra parte, viene eseguito sia sul server che sul client. Ciò significa che l’esecuzione di uno Script può influire su tutti i giocatori nella partita.

Gli Script sono utilizzati principalmente per implementare meccaniche di gioco complesse, come il funzionamento del gioco stesso, il calcolo di punteggi, la gestione degli oggetti nell’ambiente di gioco e la comunicazione tra server e client.

Gli Script vengono solitamente inseriti in oggetti nel mondo di gioco, come porte, interruttori o oggetti che richiedono un comportamento di gioco specifico.

In breve, la principale differenza tra LocalScript e Script riguarda il luogo in cui vengono eseguiti e il loro impatto sul gioco. I LocalScript funzionano solo sul client e influenzano solo il giocatore che li vede, mentre gli Script funzionano sia sul client che sul server e possono influenzare l’intero gioco e tutti i giocatori presenti. La scelta tra i due dipende dalle specifiche necessità di programmazione e dal comportamento desiderato per il gioco o l’oggetto in questione.

Una volta creata la nostra parte nel workspace, cliccando sul pulsante “+”, che compare quando passiamo il mouse sulla parte, è possibile aggiungere uno script.

Script Roblox

Fatto ciò, apparirà un oggetto script all’interno della parte, cliccandoci due volte si aprirà l’editor per scrivere il nostro codice all’interno dello script.

Un primo esempio di script potrebbe essere quello di modificare la trasparenza dell’oggetto.

Esempio di script:

Copia il codice

Nella prima riga di codice creiamo la nostra variabile e la valorizziamo con il riferimento alla nostra parte creata.

Script è una parola chiave, utilizzata nell’editor ritorna il riferimento allo script corrente in cui stiamo scrivendo codice.

Parent è un’altra parola chiave e fa sì che ci spostiamo al nodo padre dell’attuale posizione, essendo la parte l’oggetto che contiene il nostro script, script.Parent ritorna il riferimento al nostro oggetto parte.

Ottenuto il nostro riferimento, con l’operatore “.” Possiamo accedere ai “figli”dell’oggetto o alle sue proprietà, essendo la trasparenza una proprietà dell’oggetto parte, ci possiamo accedere e modificare il suo valore.

Clicchiamo su gioca nella barra in alto e una volta caricato il nostro mondo vedremo la nostra parte essere semi-trasparente:

Partendo da questo semplice esempio di script possiamo realizzare un caso un po’ più complesso in cui vogliamo realizzare un gioco dove gestiamo un nemico che viene colpito:

Copia il codice

part.Touched è l’evento che viene lanciato quando l’oggetto viene toccato, dove la variabile ‘hit’ ha il riferimento all’oggetto che lo sta toccando.

Preso questo riferimento controlliamo, tramite la funzione ‘FindFirstChild’, se il modello contiene l’oggetto humanoid che è un oggetto presente in ogni giocatore, in tal caso procediamo con l’aumentare la trasparenza dell’oggetto per ogni colpo subito.

Conclusioni

In questo tutorial abbiamo visto i principali tool per inserire e modificare gli oggetti nel nostro mondo con Roblox Studio.

Abbiamo visto la parte di script e le differenze principali tra local script e script, inoltre abbiamo creato un semplice script di esempio per modificare una proprietà di un oggetto all’interno del nostro mondo.


Se anche tu vuoi occuparti di progetti di ricerca e sviluppo IT di ultima generazione
dai un’occhiata alle nostre opportunità di lavoro e conosciamoci subito!

Questo sito utilizza cookies propri e si riserva di utilizzare anche cookie di terze parti per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle scelte di navigazione.
Per maggiori dettagli e sapere come negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie è possibile consultare la Cookie Policy.

USO DEI COOKIE

Se abiliti i cookie nella tabella sottostante, ci autorizzi a memorizzare i tuoi comportamenti di utilizzo sul nostro sito web. Questo ci consente di migliorare il nostro sito web e di personalizzare le pubblicità. Se non abiliti i cookie, noi utilizzeremo solo cookies di sessione per migliorare la facilità di utilizzo.

Cookie tecnicinon richiedono il consenso, perciò vengono installati automaticamente a seguito dell’accesso al Sito.

Cookie di statisticaVengono utilizzati da terze parti, anche in forma disaggregata, per la gestione di statistiche

Cookie di social networkVengono utilizzati per la condivisione di contenuti sui social network.

Cookie di profilazione pubblicitariaVengono utilizzati per erogare pubblicità basata sugli interessi manifestati attraverso la navigazione in internet.

AltriCookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono cookie di statistica, social media o pubblicitari.